Diari di viaggio Travel Journals

Diari di viaggio

Valerio Daniel De Simoni
Diari di viaggio Travel Journals

festa di lancio

Roma, 14 settembre 2014
Fandango incontro
via dei Prefetti 22
ore 18:00

scarica l’invito alla festa


DeSimoni_cop

presentazione stampa

Roma, 17 settembre 2014
Auditorium Parco della Musica
bookshop
viale Pietro De Coubertin 30
ore 18:00

scarica l’invito alla presentazione stampa

Per acquistare il libro, vai qui

Il diario, esaltante e drammatico, intimo e condiviso al tempo stesso, di un ragazzo italoaustraliano di 24 anni.
Nove mesi di una storia che ha emozionato migliaia di persone di due continenti.
In compagnia di due amici, Valerio Daniel De Simoni nel 2011 ha battuto il record mondiale di percorrenza a bordo di piccoli veicoli a quattro ruote. Ma il suo è stato soprattutto un viaggio iniziatico verso il cuore del mondo. Con la sua Expedition Quad Squad ha attraversato l’Europa e l’Africa per raccogliere immagini felici, emozioni forti e molti contributi destinati a cause umanitarie. Ma sin dall’inizio i suoi scritti descrivono una ricerca più intima, che va oltre l’avventura: conoscenza ravvicinata e presa di coscienza globale, senso dell’amicizia e crescita individuale, ammissione dei propri limiti e voglia di maturità.

Valerio è il giovane rappresentante di un possibile mondo migliore che dialoga appassionato in due lingue, con tutti i mezzi a disposizione, con ogni persona di buona volontà, da Sydney dove è nato, a Lilongwe, la città dove ha trovato la morte.

Il suo lascito di idee, energie e futuro è oggi condiviso, tra l’Australia e l’Italia, da centinaia di aderenti a un’associazione multiculturale (www.valeriodesimoni.org) che si occupa, in particolare, di fornire assistenza, accoglienza e sussistenza a giovani migranti e rifugiati.

Il diario è stato Finalista al Premio Pieve Saverio Tutino 2013.

——————-

The diary of a 24 year-old Italo Australian boy, both exhilarating and dramatic, private and, at the same time, shared.
A nine-month long exploit which excited thousands of people on two continents.
In 2011, accompanied by two friends, Valerio Daniel De Simoni broke the world record for travel on small four-wheeled vehicles. But his journey was above all one of initiation into the heart of the World. With his Quad Squad Expedition he crossed Europe and Africa in order to gather delightful images, strong feelings and a great deal of funds for humanitarian causes. But from the very beginning his writings describe a more intimate search that goes beyond mere adventure: self-knowledge and global consciousness, a sense of friendship and individual growth, an acknowledgement of one’s own limits and a desire for maturity.

Valerio is the young representative of a possibly better world who passionately dialogues in two languages, with all the means at his disposal, with every person of good will, from Sydney, where he was born, to Lilongwe, the city where he met his death.

The legacy of his ideas and efforts to build a better future are today shared, from Australia to Italy, by hundreds of members of a multicultural association (www.valeriodesimoni.org) which seeks, in particular, to furnish assistance and support to young people in need.

The diary was a finalist for the Pieve Saverio Tutino Prize in 2013.