Cerca
Close this search box.

La non-scuola di Marco Martinelli

Tracce e voci intorno ad Aristofane a Pompei

Cosa pensano i giovani di questo mondo? Gli adulti li ascoltano? A cosa serve la scuola? Chi sono i maestri? Che succede se gli adolescenti incontrano il teatro?
Questo libro è il resoconto di un progetto, “Sogno di volare”, voluto dal direttore del Parco Archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel in collaborazione con Ravenna Festival e il Teatro di Napoli – Teatro Nazionale, nato dall’intreccio di passioni e ideali che hanno plasmato la vita e l’opera di Marco Martinelli, regista e cofondatore del Teatro delle Albe, che si ritrova a dirigere un coro di adolescenti nella messa in vita di Uccelli di Aristofane nel suggestivo Teatro Grande di Pompei.
In questo progetto di “lenta semina”, che coinvolge comunità educanti, giovani e artisti del territorio, Martinelli e il suo team portano il teatro nelle vite dei ragazzi, trasformandolo in un potente strumento di esplorazione e trasformazione. Attraverso il dialogo con insegnanti, operatori culturali e figure chiave del mondo teatrale, questa guida ci porta in un viaggio intimo e profondo nella fragilità e nella poesia dell’adolescenza, nell’importanza cruciale della scuola nel processo culturale e nella rivoluzionaria funzione del teatro come rito magico trasformativo.

Titoli consigliati