Un mondo che non può essere migliore · John Ashbery

Un mondo che non può essere migliore

John Ashbery

Poesie scelte 1956-2007

a cura di Damiano Abeni e Joseph Harrison, traduzione di Damiano Abeni con Moira Egan

un libro di 312 pagine
ISBN 978-88-89829-52-3
Prezzo € 15,00

Un mondo che non può essere migliore

John Ashbery (Rochester, New York, 1927) è il poeta che secondo la critica nelle sue “Versailles dell’immaginazione” ha prodotto “strabilianti orchestrazioni di linguaggio che schiudono interi continenti di consapevolezza che nessun altro poeta americano ha nemmeno ancora cominciato a esplorare”.

Per la prima volta viene presentata in Italia un’ampia scelta, approvata dall’autore, rappresentativa degli oltre cinquant’anni della sua produzione poetica: ciascuna delle sue ventuno raccolte maggiori è qui rappresentata, da Some Trees (1956) a A Worldly Country (2007), passando per capolavori da noi poco o nulla conosciuti come, tra gli altri, The Double Dream of Spring (1970), Three Poems (1972), Houseboat Days (1977), A Wave (1984), Wakefulness (1998).

Libro vincitore del Premio Napoli 2009 per la letteratura straniera

Acquista su

logo_ibs

Rassegna stampa

Versi

il manifesto – 21-03-2010

Un mondo che non può essere migliore

Radio 3 Suite – 20-07-2008

Un mondo che non può essere migliore

il mare a destra – blog – 11-09-2008

Ashbery, la poesia è musica

Il Secolo XIX – 03-12-2008

Benvenuti in un mondo che non può essere migliore

Poesia – 01-11-2009

Ashbery, il passato per leggere il presente

Il Messaggero – 24-11-2008

Piccoli, limpidi e liberi: con i versi di Ashbery

La Stampa – 26-09-2008

Il bello della poesia: essere incomprensibile

Il Tempo – 24-05-2009

Il mondo infero di John Ashbery

Giornale di Brescia – 27-03-2009

Astrazione e quotidianità: John Ashbery, finalmente

alias – supplemento de il manifesto – 06-09-2008

Un mondo che non può essere migliore

Blog di poesia del Corriere della Sera – 02-12-2008

John Ashbery, ovvero quel che è reale è irrazionale

Lo Straniero – 01-05-2009

Ashbery è un po’ partenopeo

Il Denaro – 27-12-2009