Scene italoamericane · Camaiti Hostert, Tamburri

Mente

Collane

Dalla stessa collana

Scene italoamericane

Anna Camaiti Hostert, Anthony Tamburri

Rappresentazioni cinematografiche degli italiani d'America
un libro di 384 pagine
ISBN 88-87995-25-7
Prezzo € 18,00

Scene italoamericane

Saggi di Anna Camaiti Hostert, Anthony Julian Tamburri, Francesca Canadè Sauteman, Dawn Esposito, Fred Gardaphè, Ben Lawton, Bruno Roberti, Vito Zagarrio, Dorothée Bonnigal, Robert Casillo, Alberto Abruzzese, Lorenzo Esposito, Joshua Fausty, Edvige Giunta, Rebecca West, Karen Pinkus, John Paul Russo.

Il primo libro sulle forme di rappresentazione cinematografica dei grandi registi italoamericani da Scorsese a Capra, da Coppola a Ferrara e Tarantino.

Spaesamento, ibridazione, marginalità che si fa forza d’interpretare il mondo, come capacità di abbracciarne la complessità eterogenea: sono termini che, estrapolati da una condizione specifica, quella dell’italoamericano del XX secolo, si affacciano a questo terzo millennio come ingredienti fondamentali della globalizzazione.
Etnicità e progresso, criminalità e repressione, razzismo e contaminazione, queste le fondamentali polarità che preludono a un’identità sociale e individuale da reinventare, facendo della frammentazione una suggestiva moltiplicazione delle possibilità umane.
La grande forza dei registi italoamericani è legata appunto a questo anticipo vissuto sui tempi della contemporaneità.

Acquista su

logo_ibs

Rassegna stampa

Scene italoamericane

Filmaker's Magazine – 01-06-2001

Il cinema degli italoamericani alla ricerca di un’identità

Il Gazzettino – 02-04-2003

Italo-americani al cinema? Una marcia in più

Corriere della Sera – 11-04-2002

Libro e film, la coesistenza

Corriere della Sera – 07-06-2002

Italiani d’America gente da schermo

La Stampa – 11-07-2002